fbpx

La passeggiata della salute

Il corpo umano è composto per il 70% di acqua e non è un caso che proprio questo elemento naturale sia quello che più di ogni altro può restituire bellezza al nostro corpo. L’elisir dell’eterna giovinezza non è poi tanto lontano se pensiamo alle proprietà naturali che possiede l’acqua del mare!

I benefici di una passeggiata a mare sono a più livelli, pensiamo in primis a quelli sulla circolazione. È dimostrato che una camminata a piedi nudi sulla sabbia o meglio ancora in mare è capace di alleviare i problemi di circolazione, le vene varicose, senso di stanchezza e gonfiore per caviglie e gambe. Per quanto esistano percorsi artificiali che tendono a simulare i benefici del mare, è bene sottolineare che il mare è così rinfrancante anche perché si unisce agli effetti del sole. Il calore dei raggi solari alternati al fresco delle onde inducono le vene a dilatarsi e restringersi, una vera e propria ginnastica vascolare che aiuta il cuore e la circolazione.

Basta una mezzora di passeggiata, senza affaticarsi, magari per due volte al giorno, per ottenere al meglio i vantaggi del mare sulla circolazione.

Il mare rende belle e non solo perché ci si abbronza! Le acque marine sono un prezioso alleato per la salute della pelle e la riduzione della cellulite. Il micromassaggio rilassante attuato dalle onde ha il vantaggio di drenare la cellulite, progressivamente. Tutto ciò che occorre fare è immergersi fino all’inguine e passeggiare in acqua per almeno 40 minuti. I primi trenta minuti consentono di smaltire gli zuccheri presenti nel sangue, ma in seguito il corpo comincia ad intaccare i grassi sottopelle – dunque a bruciare l’antiestetica ed odiosa cellulite!

La pelle migliora a vista d’occhio dopo una giornata a mare (se abbiamo cura di proteggerci dall’eccessiva esposizione ai raggi solari) e non solo a livello estetico. Le acque marine hanno capacità antinfiammatorie e battericide, per questo sono addirittura capaci di lenire alcuni disturbi dermatologici.

Anche i reumatismi o i dolori muscolari in generale tendono ad attenuarsi dopo il contatto con l’acqua di mare ed è per questo che a consigliare un bagno in mare sono spesso gli  stessi specialisti.

I vantaggi sulla salute sono dunque evidenti e numerosi e non secondari rispetto alla possibilità di relax e divertimento tipiche di una spiaggia ben organizzata.

Caterina De Bellis